I Rari in…



"Scene da un matrimonio"

 
L’imbarazzo non è mancato, ma lo stare insieme e vedere e sapere di essere così belli faceva scomparire ogni soggezione!!
 
Scena 1.
Il cerimoniale: gara a chi finiva prima, sembrava la prova generale di uno spettacolo, con chi coordinava gli spazi, i movimenti e soprattutto che controllava il TEMPO! tUTTO RAPIDISSIMAMANTE!!!
 
Scena 2.
Il riso: per poco insieme alle foto degli sposi e quella dei prescelti mettevano anche quella della vittima del lancio del riso ("ma chi è stato a tirare d dietro??!?" diceva la signora che invece di guardare gli sposi si è girata a bocca aperta proprio per mangiarsi qualche chicco crudo…signora…non credo morirà di fame dopo!!! Linguaccia). Abbiamo deciso che forse in quel caso l’avremmo presa la foto degli "scattini". Decisione condivisa da Rick e Roberto.
 
Scena 3.
La fuga e l’arrivo: fuga dal piazzaletto delle foto e dalla chiesa alla villa. Gara a chi trovava a scusa migliore per tardare l’arrivo al rinfresco. Nel frattempo con lo sfondo di praticamente tutte le donne che rimanevano incastrate nel prato a causa dei tacchi Sorpresa
 
Scena 4.
L’attesa: momenti interminabili prima del fatidico "I signori si possono accomodare al’interno", ma piacevolmente accompagnati da chiaccchiere e ….Cocktail di benvenuto, super rinfresco per un ottimo  antipasto a buffet con le delizie più stravaganti e gustose direttamente dal suolo nostrano.
 
Scena 5.
Il fatidico momento sopracitato è arrivato: Tutti dentro per gustare la ccena, ognuno nei posti stabiliti…o quasi…ci sono stati diversi spostamenti (per fortunaLinguaccia). Con l’arrivo anche della band jazz che ha suonato un’originalissima marcia nuziale come non l’avevo mai sentita prima, a suon di trombe!!!
 
Scena 6.
La torta. Fuori di nuovo per assistere al taglio e di nuovo dentro per il buffet dei dolci e l’inizio delle danze.
 
Scena 7.
Il ritorno per prepararsi e affrontare l’esame dell’indomani mattina (oggi) e con successivo ringraziamento della RAra al Raro per la bellissima serata trascorsa Cuore rosso
 
Ti amo!
 
che belli!!
 
 
Annunci

Un pensiero su “I Rari in…

  1. …sai, da qualche parte si doveva pur iniziare a prepararsi per quando sarà no?:)che belli che eravamo! e che bello sentirti dire che anche tu non ti eri mai vista così bella…forse perchè c’ero io:) (ps: parole di Rara queste)giornata splendida, in riva al lago e poi signori…che bel posto!da favola proprio! infatti eravamo li’!un ultimo commento lo lascio per il cibo che ci ha circondato tutto il pomeriggio…che dire dell’asado argentinocosì splendidamente cotto?che dire, grazie amore mio!sei splendida, come sempre, dentro e fuori!Così, Ti Amo!

    Mi piace

Sarò felice di leggere cosa ne pensi, risponderò appena potrò!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...