Melanzane impanate al forno


Le melanzane impanate al forno sono una preparazione davvero semplice, e con gli ortaggi che adoro mi impegno particolarmente alla ricerca di ricette e idee sfiziose e sempre diverse. Le melanzane le mangerei in continuazione rasentando anche l’allergia: le Melanzane fritte, melanzane in pastella, melanzane in padella, e questa versione di melanzane panate che sembrano fritte ma non lo sono!!! Per l’appunto ho proposto già qualche versione (qui e qui) ed eccone un’altra semplicissima, come già detto sopra, ma altrettanto gustosa e per cui servono davvero pochi ingredienti.

Melanzane panate al forno

Ingredienti melanzane impanate al forno non fritte

  • melanzane
  • pan grattato
  • parmigiano o pecorino
  • Olio evo
  • Sale e origano

Come preparare le melanzane panate cotte in forno ma che sembrano fritte

  1. Si tagliano a fettine di circa 1 cm le melanzane e si spennellano con l’olio evo
  2. Si passano nel pan grattato mescolato già con l’origano e il parmigiano.
  3. Si dispongono su una teglia con carta da forno
  4. Si salano e si irrorano con un filo di olio extra vergine.
  5. Si cuociono in forno preriscaldato a  200°C per circa 20 minuti forno statico. Si girano e si fanno cuocere altri 10-15 min abbassando a 170°C a forno ventilato

Tips sulle melanzane panate al forno:

Non servirebbe dirlo, ma lo dico lo stesso che è una ricetta estiva saporita.

• Secondo o antipasto se aggiungiamo un po’ di mozzarella o formaggio.

• Aperitivo o stuzzichino accompagnato da una salsina.

grazie a rosarossa007 per questa sfiziosa idea!

IMG_20180730_231903

Annunci

La focaccia pugliese….di Spanishcook!


E’ tanto che sto cercando la ricetta e soprattutto di imparare a fare una focaccia di quelle che si sciolgono in bocca….di quelle che nel morderle quasi rimane un velo sui denti per la sua morbidezza…. che meraviglia ragazzi!!! Ebbene, quella di Raffaele è quasi di quelle!!! Ero così felice ieri quando la vedevo gonfiarsi…e i pomodorini affondare nella pasta….e poi quando l’ho sfornata…e soprattutto quando l’ho assaggiata…mentre la cucina e tutta casa era avvolta da un profumo inebriante,,,da far girare la testa!!!!! 

Poolish con 50g latte, 50g farina. 30g pm

320g farina, (metà per pizze + metà semola gd)
230g latte (di cui ca 60g di acqua xk avevo finito il latte 😦 )
50g pm
30g fiocchi di patate,
6g sale,
250g pomodorini tagliati a metà
origano
olio evo qb
Alle 19 ho preparato un poolish denso con 50g latte ,30g pm, 50 g di farina per pizze, fino  al raddoppio(ci ha messo 3h)

alle 22:30 ca, ho incorporato il poolish a metà latte e acqua freddi nel ken e ho mescolato bene, ho aggiunto la farina, la pm e il resto del latte, i fiocchi,il sale e un filo d’olio. E ho lasciato incordare, ci ha messo pochissimo! Poi ho impasatto un po’ a mano.

L’impasto deve essere facilmente rigirabile con il cucchiaio eventualmente aggiungere poco latte tiepido. Girare molto, 200 volte, non scherzo, una volta contai.

Ho coperto con la pellicola, e lasciato lievitare tutta la notte.

La mattina alle 8,30 ho oliato abbondantemente la teglia (la mia da 28cm), ci ho messo l’impasto, steso con molta facilità, allargandolo piano piano con le mani per non stressarlo J

(in realtà Raffaele aveva versato l’impasto, xk che era di consistenza semi liquida)

ho aggiunto i pomodorini , l’origano, salato e oliato. Lasciato lievitare coperto con pellicola.

Alle 12h, ho infornato nel piano più basso per 25 minuti, all’inizio a 250°C ventilato e poi statico per gli ultimi 10 minuti ….è morbidissima!! E che sapore!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Ringrazio ancora Raffaele/Spanishcook per questa fantastica ricetta e perché mi sta aiutando a trovare quella “che dico io”, quella dal sapore che ho assaggiato ad una fiera, si scioglieva in bocca!