Scorze di agrumi candite: i cedri canditi


Ho sempre molta difficoltà a trovare la frutta non trattata, ogni volta che vedo un albero di arance, limoni anche solo da lontano resto ammirata, soprattutto perchè non posso tenerne neanche sul balcone di casa, con la posizione scomoda in cui si trova! Così non appena mi propongono arance e limoni bio non so resistere e cerco di farne scorta, sia per il limoncello (Il mio limoncello 1:1), ma soprattutto da tempo ero curiosa di preparare i canditi per i lievitati natalizi e pasquali ma non solo (qui, qui senza proprio perchè non li avevo, qui la colomba).

Così avendo ricevuto anche due bei cedri non ho proprio potuto avere scuse! Servono davvero solamente 3 ingredienti + uno facoltativo:

frutta candita canditi (1)

cedri
acqua
zucchero
3 cucchiaini di glucosio o miele (facoltativi, mantengono però la frutta morbida)

Lavare accuratamente con una spazzoletta i cedri, ricavarne la buccia lasciando attaccato anche mezzo centimetro di parte bianca, mettere le scorzette tagliate a striscioline in una pentola con acqua a coprirle e far bollire per 5 minuti e ripetere l’operazione 2-3 volte.

Scolare bene per l’ultima volta, pesare e mettere la stessa quantità di zucchero e acqua. Io stavolta ho messo un po’ più di acqua e di zucchero e sotto* vi spiegherò perchè.

Ho fatto bollire per un’oretta, poi ho lasciato riposare e ho fatto bollire ancora:nella fase di riposo lo zucchero (lo sciroppo di zucchero…) penetra nella scorza e cristallizza. Poi lo riscaldi nuovamente, lui si scioglie e penetra ancora di più nella scorza e, raffreddando, ricristallizza… (qui)

frutta candita canditi cedri

Conservazione

1) si possono mettere in una scatola di latta, si mantengono per meno tempo (circa 1 mese, poi tendono ad ammuffire)
2) si possono frullare, pressare in un barattolo e ricoprire di zucchero e conservare in frigorifero, si mantengono per più tempo
3) quando si arriva alla fase di bollitura con acqua e zucchero, si può aumentare la quantità di questi due ingredienti (io 120%) e lasciare in un po’ di liquido in un barattolo, come fosse una marmellata lenta, in questo modo si conservano più a lungo

Annunci

Un pensiero su “Scorze di agrumi candite: i cedri canditi

  1. Pingback: Scorze di agrumi candite: le arance candite | Un'altra fetta di torta!

Sarò felice di leggere cosa ne pensi, risponderò appena potrò!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...